Condomini, scatta l’obbligo della contabilizzazione entro il 31 dicembre 2016.

Gli immobili con riscaldamento centralizzato, entro il 31 dicembre 2016, dovranno installare contatori individuali per misurare l’effettivo consumo di calore o di raffreddamento o di acqua calda per ciascuna unità immobiliare.

Nei casi in cui l’uso di contatori individuali non sia tecnicamente possibile o non sia efficiente in termini di costi, per la misura del riscaldamento si opta per l’installazione di sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore individuali per misurare il consumo di calore in corrispondenza a ciascun radiatore (valvole termostatiche con ripartitori di calore).

Un ulteriore contributo per contenere la spesa energetica delle abitazioni e diminuire del 20% le emissioni di CO2. Questo quanto previsto dal decreto di recepimento della direttiva 2012/27/Ue sull’efficienza energetica.

Lo Studio “Ingegneria e Dintorni” offre una consulenza dettagliata per adeguare ogni tipologia d’impianto centralizzato.Dalla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana: